Piezometri

I soggetti che per finalità proprie o per obblighi derivanti da leggi, regolamento o atti della pubblica amministrazione, realizzato e gestiscono manufatti per il controllo piezometrico della falda e della qualità dell'acqua, devono comunicare alla Provincia le caratteristiche costruttive, la stratigrafia di tali manufatti e, ove richiesto, i dati periodicamente rilevati.

Qualora le perforazioni siano funzionali all'abbassamento della falda per l'esecuzioni di opere, alla comunicazione devono essere allegati una relazione tecnica generale, un progetto di massima delle perforazioni e una cartografia con la localizzazione della perforazione.

Decorsi 30 giorni dalla comunicazione senza che la Provincia abbia comunicato parere contrario o richiesto ulteriori adempimenti, il richiedente può dare inizio ai lavori.

Entro 30 giorni dalla conclusione della perforazione, l'interessato trasmette alla Provincia la stratigrafia dei terreni attraversati.

Pagina aggiornata al 24-09-2013