Join the fragments: il progetto

Il progetto "Join the fragments - mettiamo in rete importanti nuclei per la conservazione della biodiversità nella pianura cremonese" è un progetto di riqualificazione ambientale che si prefigge di intervenire presso alcuni "nuclei" di biodiversità del nostro territorio con il fine di gestirli correttamente ed aumentarne la connessione reciproca, in un'ottica di rete. Il progetto è stato presentato nell'ambito del Bando Fondazione Cariplo 2009 "Tutelare e valorizzare la Biodiversità", che si propone il potenziamento dei valori naturalistici di alcuni ambiti territoriali individuati, in ragione del loro elevato valore ambientale, quali nuclei principali della rete ecologica, entro cui conservare le specie e gli habitat di maggior interesse, dal livello provinciale sino alla protezione delle specie ed habitat tutelati dalle direttive comunitarie.

Nel progetto la Provincia di Cremona è Ente capofila, Fondazione Cariplo il Cofinanziatore; altri Enti interessati sono il Comune di Castelleone, il Comune di Torricella del Pizzo e l'Associazione WWF Italia Onlus, che partecipano quali partners.

Il progetto costituisce l'estensione delle attività di tutela e di conservazione dell'ambiente che questa Provincia svolge a seguito di attribuzioni delle norme nazionali (ad es. il DLgs 267/2000) ed in qualità di Ente gestore delle riserve naturali regionali.

Le azioni del progetto interessano infatti sia le riserve naturali collocate in provincia di Cremona (Naviglio di Melotta, Bosco Ronchetti, Lanca di Gerole, il monumento naturale Ca' de Gatti) sia le aree della rete Natura 2000 (Siti di Importanza Comunitaria e Zone di protezione Speciale, ai sensi delle direttive 92/43/CEE e 2009/147/CE).

Tutte le aree interessate dal progetto ricadono all'interno della Rete Ecologica Regionale lombarda, recentemente istituita proprio per garantire la conservazione della biodiversità a livello regionale.

Farfalla 1

Biodiversità?

è l'espressione della varietà biologica, così come si manifesta a diversi livelli di organizzazione: a livello di ecosistemi, di specie e di esemplari all'interno della medesima specie.

Fiori 1Fiori 2Cerbiatto

Per informazioni:
Servizio Aree protette, Energia, Rifiuti
Settore Ambiente e Territorio
ambnat@provincia.cremona.it
Pagina aggiornata al 22-07-2016