Attivare un tirocinio

Attivare un tirocinio

I Centri per l’Impiego, in qualità di enti accreditati ai servizi al lavoro di cui alla Legge Regionale 22/2006, promuovono l'attivazione di tirocini extracurricolari, finalizzati ad agevolare le scelte professionali dei giovani attraverso una conoscenza diretta del mondo del mondo lavoro ovvero a favorire l'acquisizione di nuove competenze professionali da parte di inoccupati e/o disoccupati per un loro inserimento o reinserimento nel mercato del lavoro.

Regione Lombardia, con la D.G.R. n. 7736 del 17 gennaio 2018, ha approvato i nuovi indirizzi regionali in materia di tirocini che recepiscono quanto stabilito dalle linee-guida definite il 25/05/2017 in sede di Conferenza Stato-Regioni e dagli indirizzi europei in materia di qualità dei tirocini.

I Centri per l'Impiego provinciali possono promuovere le seguenti tipologie di tirocini:

  • Tirocini extracurriculari (formativi, di orientamento, di inserimento/reinserimento lavorativo) rivolti a:
    - Soggetti in stato di disoccupazione ai sensi dell’art. 19 del D.Lgs 150/15
    - Lavoratori beneficiari di strumenti di sostegno al reddito in costanza di rapporto di lavoro
    - Lavoratori a rischio di disoccupazione
    - Soggetti già occupato che sia in cerca di altra occupazione
    - Soggetti disabili e svantaggiati
     
  • Tirocini extracurriculari rivolti a studenti durante il periodo estivo.

Tutti i tirocini sono regolati da una convenzione stipulata tra il soggetto promotore e il soggetto ospitante e sono svolti sulla base di un progetto formativo individuale firmato dal promotore, dall’ospitante e dal tirocinante.