Piano di riassetto organizzativo 2018

Con deliberazione n. 15 dell'8 maggio 2018 il Consiglio provinciale ha approvato il Piano di riassetto organizzativo, in attuazione di quanto disposto dall'art. 1, comma 844, della Legge di Bilancio per il 2018 (L. 205/2017). Tale disposizione, infatti, nel ripristinare le facoltà assunzionali delle province e nel reintrodurre l’obbligo della redazione del bilancio triennale, consentendo la programmazione organizzativa e finanziaria dell’ente per i prossimi anni, ha condizionato la possibilità di procedere a nuove assunzioni all’approvazione di uno specifico Piano di riassetto.
A seguito dell’analisi svolta dai dirigenti dei vari Settori e tenendo conto, oltre che dei vincoli di legge, dell’esperienza maturata nel corso del triennio 2015-17 e delle riflessioni svolte a diverso livello istituzionale,  sono stati individuati i seguenti obietti strategici dell’ente:

  1. Garantire l’ottimale esercizio delle funzioni fondamentali attribuite dalla legge Delrio alle province, con particolare riguardo alla viabilità e all’edilizia scolastica;
  2. Confermare e rafforzare il ruolo istituzionale della provincia quale luogo di confronto e coordinamento su base provinciale nei rapporti tra comuni, Regione, associazioni di categoria e il terzo settore per una più efficace capacità di risposta alle diverse istanze provenienti dal territorio;
  3. Consolidare ed espandere il ruolo della provincia quale ente di supporto per i comuni del territorio in molteplici ambiti, sia di carattere tecnico che amministrativo;
  4. Fare chiarezza in ordine alle materie delegate ed alle modalità del loro eventuale svolgimento in un aperto confronto con Regione Lombardia, che comprenda anche le problematiche del personale.

Il Piano analizza dettagliatamente i citati obiettivi definendo specifici biettivi operativi.

Il Piano è pubblicato nella sezione Risorse umane/organizzazione del personale.

Per informazioni:
Email: personale@provincia.cremona.it

Inserita il giorno 10-05-2018 nella sezione "Organizzazione del personale"