L'incidentalità sulle strade della provincia di Cremona - anno 2018

Dossier della Regione Lombardia

La Regione Lombardia ha realizzato un dossier statistico sugli incidenti stradali nelle Province lombarde, utilizzando i dati  Istat della Rilevazione continua sugli incidenti stradali che hanno causato lesioni alle persone.

Di seguito viene allegato il dossier della Provincia di Cremona dell’anno 2018 che fornisce un quadro statistico degli incidenti stradali e analizza l’evoluzione temporale dell’incidentalità e la sua distribuzione sul territorio.
Il numero totale di incidenti stradali con lesioni a persone avvenuti nel 2018 nella Provincia di Cremona è di 1.096. Questi incidenti hanno provocato la morte di 25 persone e il ferimento di altre 1.549. Rispetto al 2017 si rileva un lieve peggioramento del quadro statistico, in particolare con 7 vittime in più (+15 rispetto al 2016).
Nel confronto Provincia/Regione, gli indicatori 2018 di mortalità e lesività stradale rilevati a livello provinciale si confermano, come quasi sempre dal 2001, sfavorevoli rispetto a quelli regionali. Ogni 100 incidenti, si contano in particolare 2,6 morti nella provincia di Cremona nel 2018 contro 1,5 in Lombardia, e 141,3 feriti contro 137,1.
In termini di evoluzione temporale, si osserva come il numero di incidenti si sia ridotto di un terzo dal 2001, così come si è ridotto significativamente il rischio mortalità: fino al 2008 erano infatti, ogni 100 incidenti, più di 4 le vittime rilevate annualmente. Per quanto riguarda la lesività, non emergono rilevanti segnali di miglioramento a livello provinciale.

La stima del costo sociale dei sinistri stradali con lesioni a persone per il 2018 risulta superiore a 100 milioni di euro. La distribuzione percentuale dei costi sociali evidenzia la prevalente fetta destinata al costo sociale dei feriti, così come in ambito regionale.

Per informazioni:
Michela Dusi
C.so Vittorio Emanuele II, 17 - 26100 Cremona
Tel. 0372 406515
Email: statistica@provincia.cremona.it

Inserita il giorno 04-11-2019 nella sezione "Dati socio-economici"