Tirocini di inserimento o reinserimento lavorativo

 

Dall'8 ottobre 2013 è possibile avviare tirocini a condizioni estremamente favorevoli, sia per il soggetto ospitante che per il tirocinante: sarà, infatti, a carico della Provincia l'indennità di partecipazione del tirocinante (fino a un massimo di 1.000 € lordi).

I tirocini potranno essere avviati da soggetti che rientrano in una di queste categorie:

  • imprese e loro consorzi,
  • associazioni, fondazioni e loro consorzi,
  • cooperative e loro consorzi,
  • esercenti libere professioni in forma individuale, associata o societaria,

e che abbiano sede legale/operativa nel territorio provinciale.

Gli aspiranti tirocinanti dovranno possedere i seguenti requisiti:

  • residenza o domicilio in provincia di Cremona,
  • almeno 45 anni di età,
  • possesso dello stato di inoccupazione o disoccupazione (anche in mobilità   non indennizzata),
  • iscrizione presso un Centro per l’Impiego provinciale,
  • essere attualmente privi di lavoro,
  • non percepire forme di integrazione al reddito.

Per conoscere i dettagli dell'iniziativa, clicca qui:

- per i datori di lavoro

- per i lavoratori

L'iniziativa fa parte del Progetto n. 2013-1340 “Lavoro subito”, cofinanziato da Provincia e Camera di Commercio di Cremona e realizzato in collaborazione con CGIL, CISL e UIL e con il contributo di Fondazione Cariplo.

Per informazioni:
Tel. 0372 406623 Fax 0372 406635
Email: lavoro.fse@provincia.cremona.it

Inserita il giorno 25-11-2013 nella sezione "Aiuti a lavoratori, famiglie e imprese (interventi anticrisi)"