Anagrafe dell'Edilzia Scolastica

Anagrafe dell'Edilzia Scolastica


L'Anagrafe dell'Edilizia Scolastica (in breve AES) è una raccolta di informazioni relative agli edifici occupati dalle diverse sedi scolastiche o istituzioni scolastiche.
 

La Legge n. 23 del 11 gennaio 1996, all'articolo 7, individua il MIUR (Ministero della Istruzione Università e Ricerca) quale soggetto deputato a realizzare e curare l'aggiornamento, “nell'ambito del proprio sistema informativo e con la collaborazione degli enti locali interessati, di un'anagrafe nazionale dell'edilizia scolastica diretta ad accertare la consistenza, la situazione e la funzionalità del patrimonio edilizio scolastico. Detta anagrafe è articolata per regioni e costituisce lo strumento conoscitivo fondamentale ai fini dei diversi livelli di programmazione degli interventi nel settore. La metodologia e le modalità di rilevazione per la realizzazione dell'anagrafe nazionale sono determinate dal Ministro della pubblica istruzione, con proprio decreto, sentito l'Osservatorio per l'edilizia scolastica. [OMISSIS]”

La raccolta della informazioni avviene mediate la compilazione di almeno due questionari cartacei, che costituiranno i documenti basilari per la gestione della banca dati informatizzata:

  • il Questionario per SEDE SCOLASTICA MIUR a cura ESCLUSIVA del Legale Rappresentante della autonomia scolastica (sul questionario indicato come Dirigente scolastico)

  • il Questionario EDIFICIO compilato in stretta collaborazione tra il Rilevatore incaricato dell’Ente/Soggetto Responsabile dell’Immobile (PROVINCIA O COMUNE o SOGGETTO PRIVATO) del Legale Rappresentante della autonomia scolastica (sul questionario indicato come Dirigente scolastico) che, a sua volta spesso si avvale di una figura tecnica, solitamente l’RSPP.

! Importante! - Nel lessico dell'Anagrafe per SEDE SCOLASTICA MIUR si intende l'organizzazione, ovvero il GRUPPO DI PERSONE (docenti, non docenti, sudenti...) che costituiscono la scuola in argomento.
Per EDIFICIO si intende il CONTENITORE FISICO delle attività svolta da una scuola cioè dove il citato gruppo di persone studia, fa educazione fisica, insegna, compie attvità amministrativa, fa le pulizie etc..ovvero qualsiasi attività che prevede la normale gestione di una scuola.

Le informazioni così raccolte vengono inserite in una banca dati on-line, fornita dal MIUR e gestita su base regionale.

L'AES non solo una raccolta dati, ma può diventare un utile e valido strumento di comunicazione tra i veri soggetti che aderiscono al progetto.

L'Anagrafe dell'Edilizia Scolastica può essere quindi utilizzata per:

  • Condividere informazioni sugli edifici (tra Scuole e Enti competenti)

  • Estrarre facilmente e velocemente informazioni per valutazioni aventi per oggetto gli edifici (estrarre superfici, volumi, notizie utili per la redazione dei documenti sulla sicurezza)

  • Fare valutazioni propedeutiche alla definizione di politiche sull'edilizia scolastica e all'assegnazione di finanziamenti (Regione, MIUR, Ministeri,Provincia etc...)

Lo schema qui a seguito rappresenta i rapporti di comunicazione tra i vari soggetti coinvolti nel progetto.

Per informazioni

Provincia di Cremona
Settore Patrimonio e Provveditorato
Anagrafe Edilizia Scolastica

RESPONSABILE DEL PROGETTO

Avv. Massimo Placchi (Dirigente Settore Patrimonio ed Edilizia Scolastica)
via Bellarocca,7 Cremona
tel. 0372 / 4061
e-mail (solo informazioni e comunicazioni non ufficiali): gestioneimmobili@provincia.cremona.it