Verifiche di assoggettabilità a VIA

Verifiche di assoggettabilità a VIA

 La verifica di assoggettabilita' alla VIA è una verifica attivata allo scopo di valutare, ove previsto, se un progetto determina potenziali impatti ambientali significativi e negativi e deve essere quindi sottoposto al procedimento di VIA secondo le disposizioni del decreto legislativo n. 152/2006.

La Legge Regionale n. 5 del 2/2/2010 disciplina le procedure di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) e di Verifica di assoggettabilità a VIA di competenza Regionale e Provinciale. Con tale normativa sono conferite nuove competenze alle Province sia in materia di Valutazione di Impatto Ambientale e sia in materia di Verifica di Assoggettabilità.

Il Regolamento Regionale n. 5 del 21 novembre 2011,  ha conferito dal 2012 le competenze in materia di VIA alle Province ed ai Comuni nei seguenti ambiti:

  • agricoltura
  • lavorazione dei metalli e dei prodotti minerali
  • industria dei prodotti alimentari
  • industria dei tessili, del cuoio, del legno della carta
  • industria della gomma e delle materie plastiche
  • industria energetica ed estrattiva
  • progetti di infrastrutture
  • impianti di smaltimento-trattamento-recupero di rifiuti

Per il coordinamento delle procedure di verifica assoggettabilità alla VIA, VIA, VAS e VIC vai alla pagina dedicata.