Le A.I.A. zootecniche: la normativa

La Direttiva 96/61/CE (comunemente conosciuta come Direttiva IPPC) assoggetta alla disciplina dell’A.I.A. anche i seguenti allevamenti intensivi:

  • allevamenti con 40.000 posti pollame,

  • allevamenti con 2000 posti suini da produzione con peso superiore a 30 Kg,

  • allevamenti con 750 posti scrofe.

Nel febbraio 2017 l’Unione Europea ha emesso la DECISIONE DI ESECUZIONE (UE) 2017/302, che stabilisce le conclusioni sulle migliori tecniche disponibili (BAT) concernenti l'allevamento intensivo di pollame o di suini.

Con D.G.R. n. 11/1926 del 15/07/2019 sono stati approvati gli indirizzi per la gestione dei riesami delle AIA zootecniche a seguito dell’emanazione della decisione n. 2017/302 relativa alle conclusioni sulle migliori tecniche disponibili (BAT) concernenti l’allevamento intensivo di pollame e di suini.


 

Allegati:

Pagina aggiornata al 09-08-2019