Chiarimenti sulle modalitÓ di compilazione del Prospetto Informativo da parte della P.A.

E' necessario che le amministrazioni procedano comunque all'invio

A seguito delle novitÓ introdotte dal Decreto Legge n. 101/2013, convertito dalla Legge n. 125/2013, la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica ha chiarito le modalitÓ di compilazione del Prospetto Informativo da parte delle Pubbliche Amministrazioni con la Nota operativa del 30 dicembre 2014.

"La portata innovativa della disposizione introdotta riguarda la deroga, a favore delle categorie protette, ai divieti di nuove assunzioni previsti dalla legislazione vigente nel caso in cui l'amministrazione interessata sia in situazione di soprannumerarietÓ. Pertanto, anche nel caso di soprannumerarietÓ di personale, le amministrazioni sono obbligate a coprire le quote d'obbligo previste dalla Legge n. 68/99. [...] Al fine di semplificare il monitoraggio [...] Ŕ necessario che le amministrazioni procedano alla compilazione e all'invio del prospetto informativo anche nei casi in cui, rispetto all'ultimo prospetto inviato, non siano intervenuti cambiamenti nella situazione occupazionale tali da modificare l'obbligo o da incidere sul computo della quota di riserva [...]"

Per informazioni:
Servizio Inserimento Lavorativo Disabili
Via Dante, 134 - 26100 Cremona
Tel. 0372 406536 - 0372 406537 Fax 0372 406525
Email: collocamento.disabili@provincia.cremona.it

Inserita il giorno 26-01-2015 nella sezione "Servizio Inserimento Disabili"