Censimenti

Censimenti

Nell'accezione comune censimento significa acquisire informazioni sul numero di abitanti e su diverse caratteristiche della popolazione.

In Italia il primo censimento ufficiale risale al 1861, subito dopo l’unità d’Italia. Da quel momento sono state eseguite 15 rilevazioni con cadenza decennale (a parte alcune eccezioni), l'ultima delle quali risale al 9 ottobre 2011. Da diversi decenni i censimenti sono effettuati dall'ISTAT (Istituto Nazionale di Statistica).

Oltre al Censimento della Popolazione l'ISTAT svolge anche iI Censimento dell' Agricoltura e quello dell'Industria e Servizi.

Nonostante la cadenza decennale i censimenti rimangono per molti settori l'unica fonte di informazioni statistiche dettagliate e disaggregate a livello comunale. Inoltre grazie alla comparabilità dei dati, consentono una ricostruzione storica dei principali fenomeni investigati.

Per quanto riguarda il Censimento della popolazione, l’ISTAT ha predisposto un nuovo sistema di diffusione dati, 8milaCensus, che propone in pagine interattive una selezione di 99 indicatori riferiti ai Censimenti della Popolazione e delle Abitazioni dal 1991 al 2011, consentendo una lettura dell’evoluzione socio economica del Paese, di ogni singolo Comune e del territorio provinciale.
Sono anche a disposizione le serie storiche per l’intero periodo 1951-2011  nella pagina Download, per ogni comune italiano esistente in quest’arco di tempo.

Per informazioni:
Servizio Statistica
tel. 0372 406 515
e-mail: statistica@provincia.cremona.it