Parco di Ariadello e Valle dei Navigli

Comuni Coinvolti:

  • Soresina

Riconoscimento: D.G.P. n. 278 del 27/05/2003

Modalità di gestione e pianificazione: Decreto dirigenziale della Provincia di Cremona n. 106/ sett.IV del 23/07/2003.

Ente gestore: Comune di Soresina

Superficie: 33,73 ettari

Caratteristiche: L'area del Parco è pianeggiante ed è intervallata da leggeri dislivelli; comprende una fitta rete idrica costituita da rogge, ruscelli, risorgive, fossi e da storici fontanili. In corrispondenza dei corsi d'acqua si sviluppano alcune specie floristiche di interesse come l'iris giallo (Iris pseudacorus) e la tifa (Typha latifolia). Sono inoltre presenti aree boscate di ontani, salici, platani, pioppi, olmi, robinie, sanguinelli e sambuchi, nelle quali trova rifugio la ricca fauna locale rappresentata da mammiferi (Donnola, Riccio), uccelli (Tortora, Martin pescatore, Pettirosso, Poiana, Airone) rettili (Ramarro, Biscia d'acqua, Biacco). Tra le emergenze architettoniche presenti nel Parco spicca il Santuario di Ariadello (XVII sec), antico convento di eremiti, dal quale il PLIS prende il nome.

Sede del Parco: c/o Municipio di Soresina, P.za Marconi 7 – 26015 Soresina (CR)
Tel. 0374 349411 - Fax 0374 340448
E-mail: protocollo@comunesoresina.it
Web: www.comune.soresina.cr.it

Pagina aggiornata al 26-06-2017