Monitoraggio VAS dicembre 2011

Se non cambiamo direzione, è probabile che finiremo esattamente dove siamo diretti
Proverbio cinese

Premessa

Il presente Rapporto viene sviluppato a due anni e sette mesi dalla approvazione del PTCP della Provincia di Cremona (d.c.p. 66 del 8 aprile 2009) al fine di compiere un primo monitoraggio del recepimento degli obiettivi e delle politiche di sostenibilità territoriale del PTCP da parte dei Comuni e quindi della loro corretta implementazione; nonché per valutarne l’efficacia.

Infatti, così come previsto dalla L.R. 12/05 e s.m.i. l’implementazione delle strategie del PTCP prevede il recepimento da parte dei Comuni dei contenuti del piano provinciale distinguendo quelli di carattere prevalente (Art. 18 c.2) da quelli orientativi ma che in ogni caso, sono funzionali al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità del PTCP.

Rispetto a questi ultimi, con l’approvazione del PTCP e del relativo Rapporto Ambientale della VAS, è stato sviluppato un programma di monitoraggio con la messa a punto di una serie di indicatori di stato e di prestazione aggiornabili in modo semplice con le risorse e le informazioni disponibili da parte degli enti locali. Gli indicatori scelti sono, oltre che rappresentativi dei fenomeni, anche facilmente comunicabili.

Gli indicatori di stato sono funzionali al controllo dell’evoluzione delle situazioni ambientali più critiche, mentre gli indicatori di prestazione sono riferiti agli obiettivi generali e specifici del PTCP che fanno riferimento all’Art. 3 della Normativa del Piano e sono orientati a misurarne l’attuazione e l’efficacia.

Struttura di massima del Rapporto di Monitoraggio

  1. Dati del monitoraggio e le indicazioni principali che se ne possono ricavare;
  2. Finalità e attori coinvolti nel monitoraggio;
  3. Evoluzione della metodologia sulla base dell’esperienza;
  4. Valori assunti dagli indicatori di stato e commenti sul loro trend evolutivo;
  5. Valori assunti dagli indicatori di prestazione e commenti sul loro trend evolutivo;
  6. Statistiche e considerazioni qualitative sullo stato di attuazione del piano e sulla sua efficacia, articolate secondo gli obiettivi generali e strategici;
  7. Verifica di coerenza, alla luce dei risultati, con gli obiettivi di sostenibilità europei, nazionali e regionali;
  8. Verifica di coerenza interna tra i risultati conseguiti dal piano territoriale e dai piani di settore della provincia;
  9. Articolazione dei valori degli indicatori per ambiti territoriali significativi;
  10.  Schede per ciascuno degli ambiti territoriali;
  11. Analisi comparativa tra i valori assunti nei diversi ambiti territoriali;
  12. Criticità che emergono dal rapporto, e suggerimenti per integrazioni e aggiornamenti del PTCP, o per altre azioni correttive.

I risultati del lavoro svolto sono contenuti nel documento allegato.

Pagina aggiornata al 08-01-2014