Provvedimenti rilasciati dalla Provincia

MAPEL: dal primo febbraio 2014 la trasmissione dei provvedimenti paesaggistici è on line

Sottoscritto il Protocollo d’Intesa tra Regione Lombardia, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e Soprintendenze per i beni architettonici e paesaggistici di Brescia e Milano.
 
Tale Protocollo stabilisce che dal 1° febbraio 2014 sia eliminata la trasmissione, prevalentemente cartacea, di circa 25.000 provvedimenti paesaggistici, sostituendo all'invio dei provvedimenti paesaggistici rilasciati dagli Enti locali lombardi, l’utilizzo di un applicativo informatico (MAPEL) che consente, oltre alla trasmissione immediata di tutti i provvedimenti paesaggistici rilasciati, di poter disporre di uno strumento in grado di monitorare, anche tramite funzioni statistiche e reportistiche, l’attività paesaggistica sul territorio lombardo.

L’uso di tale applicativo consentirà agli Enti locali lombardi, oggi obbligati a trasmettere a Regione, Soprintendenze e, se interessato, all'Ente Parco i provvedimenti paesaggistici rilasciati, di adempiere alle disposizioni di cui all’art. 146, commi 11 e 13 del Decreto Legislativo 22.01.2004, n. 42 (“Codice dei beni culturali e del paesaggio”) ed all’art. 4, comma 7 del Decreto del Presidente della Repubblica 9 luglio 2010, n. 139.
 
L’utilizzo esteso di MAPEL da parte degli Enti locali metterà pertanto a disposizione una serie notevole di informazioni relative alle trasformazioni edilizie, urbanistiche e paesaggistiche del territorio lombardo.

Tutti i provvedimenti paesaggistici (autorizzazioni, autorizzazioni con prescrizioni e dinieghi in procedura ordinaria e semplificata, nonché i provvedimenti di accertamento di compatibilità paesaggistica) sono inseriti in MAPEL  da parte degli Enti locali.

Applicativo MAPEL (http://www.mapel.servizirl.it/mapel/html/mapel.jsp), per assistenza tecnica è disponibile la seguente casella di posta elettronica: assistenza_siba@lispa.it

Allegati:

Pagina aggiornata al 19-01-2016