Informazioni - competenze - MODULI

Porto di Cremona e canale navigabile visti dall'altoIl porto di Cremona è dotato di capannoni ed attrezzature per la movimentazione delle merci. E' servito da un raccordo ferroviario, che dalla stazione di Cava Tigozzi scende al porto ed alla zona industriale in fregio al canale navigabile Milano/Cremona.
Il porto di Cremona rappresenta un importante centro intermodale, grazie alla peculiarità di poter disporre delle tre modalità di trasporto: acqua, ferro e gomma.
Inoltre, favorendo l’integrazione tra navigazione interna e navigazione marittima a corto raggio, il porto di Cremona si candida a rappresentare il punto di maggior penetrazione del Corridoio Adriatico ed essere luogo di connessione per gli scambi tra Europa settentrionale e meridionale.
Dista 280 km dallo sbocco a mare di Porto Levante e 135 km dalla idrovia Mantova-Mare, che, in quanto artificiale, è navigabile tutto l’anno con fondali certi.
E’ situato all’inizio del tratto esistente del canale navigabile Milano/Cremona, che raggiunge, con una lunghezza di 13 km, l’area portuale di Pizzighettone.

La Provincia di Cremona è competente in materia di:

  1. Tenuta dei registri delle navi e dei galleggianti;
  2. Rilascio e rinnovo licenze di navigazione;
  3. Gestione diretta, ovvero mediante rilascio di concessioni, del patrimonio e del demanio costituente i porti definendo e riscuotendo i relativi canoni;
  4. Autorizzazione delle manifestazioni nautiche su tutte le acque interne navigabili che si svolgono nel territorio provinciale;

Normativa di riferimento: R.R. 27/10/2015 n. 9, R.D. 30 marzo 1942, n. 327, “Codice della Navigazione” L.R.11/2009, L.R.30/2006 e D.G.R. delibera della giunta regionale n. 47317/1999.

Nel caso di progetti sottoposti a Valutazione Impatto Ambientale la Concessione verrà ricompresa nel Provvedimento Autorizzatorio Unico come previsto dall'art 27 bis del D.lgs 152/2006.
 

Per informazioni:
Ufficio Porto e Navigazione
Via della Conca, 3 - 26100 Cremona
Dirigente: dott. Roberto Zanoni
Responsabile del Servizio: dott. Giorgio Rodighiero
Referente: dott.ssa Valeria Nassi tel. 0372 406.805 - fax 0372 406.612
email: porto@provincia.cremona.it
pec: protocollo@provincia.cr.it

Allegati:

Pagina aggiornata al 07-02-2018