Strumenti di Programmazione Energetica

Strumenti di Programmazione Energetica

La Provincia di Cremona si è dotata nel 2003 di un Piano Energetico Provinciale (PEAP 2003) che è stato poi "assorbito" e integrato dal Programma Energetico Regionale approvato nel 2015 (PEAR 2015).

Il Piano Energetico Ambientale Regionale 2015 (PEAR) è lo strumento di programmazione introdotto nell’ambito della l.r. 26/2003, che definisce il quadro strategico di riferimento con il quale vengono stabiliti “i fabbisogni energetici regionali e le linee di azione, anche con riferimento:

1) alla riduzione delle emissioni di gas responsabili di variazioni climatiche, derivanti da processi di carattere energetico;

2) allo sviluppo della produzione di energia da fonti rinnovabili e assimilate;

3) al contenimento dei consumi energetici nei settori produttivo, residenziale e terziario;

4) al miglioramento dell'efficienza nei diversi segmenti della filiera energetica.” (art. 30, l.r. 26/2003)

Il PEAR costituisce a tutti gli effetti lo strumento di programmazione strategica in ambito energetico ed ambientale, con cui si definiscono gli obiettivi di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili (FER) a livello regionale, in coerenza con le quote obbligatorie di utilizzo delle FER assegnate alle Regioni nell’ambito del cosiddetto decreto “burden sharing”, e con la nuova Programmazione Comunitaria 2014-2020. In questa sezione è possibile visionare entrambi i documenti.

Per informazioni:
Settore Ambiente e Territorio
Dirigente dott. Roberto Zanoni

Servizio Aree protette, Energia, Rifiuti
C.so Vittorio Emanuele II, 17 - fax 0372 /406461
dott. Barbara Pisaroni - 0372406445 caposervizio
dott. Marco Antoniazzi - 0372406469 idroelettrico + FV
dott. Giuseppe Galloni - 0372406674 biogas  + biomasse

Orari di apertura al pubblico:
Lunedì e Venerdì dalle 9:00 alle 12:30
Mercoledì dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 16:30