Obblighi in materia di polizia mineraria

Dopo l’ottenimento delle autorizzazioni e prima dell’inizio di ogni intervento, il datore di lavoro (legale rappresentante dell’azienda autorizzata) invia alla Provincia ed al Comune territorialmente competente la seguente documentazione:

  • denuncia di esercizio,
  • denuncia del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP),
  • denuncia dei sorveglianti,
  • denuncia del direttore responsabile,

in conformità con i modelli riportati in allegato.

Prima dell’inizio della coltivazione, il direttore responsabile invia alla Provincia il Documento di sicurezza e salute, coerente con i contenuti progetto di gestione, e la relazione sulla stabilità dei versanti.

Il direttore responsabile invia ogni mese alla Provincia il prospetto degli infortuni leggeri, anche se negativo; gli infortuni con prognosi superiore a 30 giorni devono essere invece comunicati alla Provincia senza ritardo, per consentire le necessarie indagini di polizia giudiziaria.

Ogni anno il direttore responsabile invia entro il mese di gennaio alla Provincia una aggiornata relazione sulla stabilità dei versanti e l’attestazione sullo stato dei luoghi prevista dalle norme di polizia mineraria.
 

Allegati:

Pagina aggiornata al 06-11-2019