Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale (P.A.U.R.)

Procedura e modulistica

Istanza su iniziativa: di parte

Decorrenza: Dalla pubblicazione dell'avviso al pubblico sul sito della autorità competente e sul portale regionale SILVIA. (art 27bis comma 4 D.lgs 152/2006)

Conclusione del procedimento: 120 gg dalla convocazione della Conferenza dei Servizi decisoria con parere espresso e motivato ai sensi dell'art 14-ter della Legge 241/90 e dell'art 27-bis del D.lgs 152/2006.

Altri termini:

Si veda lo schema procedurale allegato

Unità organizzativa responsabile: Servizio Pianificazione Territoriale – ufficio VIA

Responsabile del procedimento: P.O. Servizio Pianificazione Territoriale

Responsabile finale: Dirigente Settore Ambiente e Territorio

Soggetti esterni

  • Enti direttamente interessati: Comuni, ARPA, enti competenti al rilascio di atti autorizzatori o approvativi e/o nel cui territorio è prevista la realizzazione dei progetti, Province, Parchi…(art 2 comma 10 e art 4 comma 3 l.r. 5/2010)
  • Enti non direttamente interessati: Enti nel cui territorio sono configurabili potenziali impatti ambientali connessi alla realizzazione dei progetti assoggettati a VIA, enti che con motivata istanza chiedono di partecipare al procedimento (art 27 comma 1 D.lgs 152/2006, art 2 comma 11 l.r. 5/2010)

Vedi Fac simile istanza allegata alla pagina

ATTENZIONE - Come previsto dalla D.G.R. 7697/2018, a partire dal giorno 01/01/2019 tutte le istanze di V.I.A., verifica di assoggettabilità a V.I.A e scoping dovranno essere presentate alle rispettive Autorità Competenti Regionali, Provinciali ovvero Comunali unicamente mediante utilizzo dell'applicativo S.I.L.V.I.A. accessibile all'indirizzo www.silvia.servizirl.it.

Vai al portale regionale SILVIA

ONERI ISTRUTTORI E BOLLO

Allegati:

Pagina aggiornata al 08-01-2019