Rapporto sulla Popolazione scolastica provinciale dell' AS 2019/20

Pubblicato il rapporto statistico su “Studenti iscritti nelle scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado della provincia di Cremona” AS 2019/2020

Nell’AS 2019/2020 sono 8.387 gli iscritti alle scuole dell’infanzia, 15.392 gli iscritti alle scuole primarie, 9.860 gli iscritti alle scuole secondarie di primo grado, 15.581 gli iscritti alle scuole secondarie di secondo grado e 1.836 gli iscritti ai corsi di Istruzione e Formazione professionale organizzati presso gli operatori accreditati dalla Regione Lombardia. In tutto la popolazione scolastica ammonta  provinciale a 51.056 studenti.

Il Rapporto è disponibile sul sito della Provincia  alla pagina:
https://www.provincia.cremona.it/statistica/?view=Pagina&id=2976.
Alla stessa pagina web si trova  anche un report che riporta per ogni singolo Comune i dati degli studenti iscritti  nelle singole scuole.

L’Ufficio Statistica della Provincia di Cremona ha elaborato il rapporto  statistico sulla “Popolazione scolastica in provincia di Cremona, nell’AS 2019/2020”. I dati, forniti dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e dalla Provincia di Cremona (per i corsi di istruzione e formazione professionale), permettono analisi approfondite sugli studenti iscritti per singola scuola ed anno di corso, sulle classi, sui ripetenti, sui disabili e sugli stranieri. Un’attenzione particolare è stata posta all’analisi dei dati sugli iscritti alle scuole secondarie di secondo grado per i quali è stato calcolato un indicatore sulla regolarità e i ritardi nei percorsi di studi.
Dall’indagine statistica emerge un quadro dettagliato delle caratteristiche degli studenti iscritti nei diversi ordini e gradi di scuole, di seguito un breve riepilogo.

“I dati elaborati dall’Ufficio Statistica della Provincia di Cremona non solo solo propedeutici per illustrare le dinamiche della popolazione scolastica negli anni, ma anche per fornirci una fotografia  dell’evoluzione demografica del nostro territorio – ha precisato il Presidente della Provincia di Cremona Paolo Mirko Signoroni – Attraverso i dati, infatti, si possono cogliere tutti gli elementi necessari sia ai fini della mera programmazione sia per quanto concerne l’attuazione di politiche di sviluppo delle comunità locali, che tengano conto anche di tali trend storici”.
Ha concluso Signoroni: “Mi sia consentito, nell’imminenza del periodo ferragostano, inviare un pensiero che richiama ad una maggior attenzione al rispetto delle norme anti-covid ed un invito, soprattutto alla popolazione giovane, ad aderire al rimedio vaccinale in vista anche della ripresa delle attività dopo le ferie e dell’inizio dell’anno scolastico”.

“Dai dati desumiamo come il calo demografico nazionale si ripercuota anche a livello di iscritti nelle scuole dell’infanzia (nell’anno scolastico 2019/20), diminuiti infatti di 225 unità (-2,6%), in linea con il calo dei residenti della stessa fascia d’età (-3,8%)  - ha precisato il consigliere provinciale delegato, Rosolino Azzali – Parimenti sono aumentati, rispetto all’anno precedente, gli stranieri di 117 unità (+6,25%). Per quanto riguarda invece, gli Istituti di Istruzione secondaria di secondo grado,  il numero di iscritti non è cambiato rispetto all’anno prima (erano 15.582).
Ha concluso Azzali: “Per quanto concerne la ripresa del nuovo anno scolastico, sottolineo come gli Uffici della Provincia hanno continuato a progettare sia opere edilizie che la partecipazione a bandi per quanto riguarda le strutture telematiche”.

SCUOLE DELL’INFANZIA
Nell’anno scolastico 2019/20 le scuole dell'infanzia sono 139, come lo scorso anno, di cui 92 statali e 47 non statali. Pur non essendo scuole dell’obbligo, le scuole dell’infanzia, sono frequentate dalla quasi totalità dei bambini in età pre-scolare. Gli iscritti sono infatti 8.387, il 99% del totale dei residenti da 3 a 5 anni (dato Istat al 31-12-2019).
Distinguendo gli iscritti tra scuole statali e non statali si ha la seguente situazione: sono 5.328 gli iscritti alle scuole statali (il 64%), di cui 2.819 maschi e 2.509 femmine e 3.059 gli iscritti nelle scuole non statali (il 36%), di cui 1.543 maschi e 1.516 femmine. Rispetto all’anno scolastico precedente gli iscritti sono diminuiti di 225 unità (-2,6%), in linea con il calo dei residenti della stessa fascia d’età (-3,8%).
Gli alunni che presentano una disabilità sono 228.
Gli stranieri sono 1.988, il 23,7% del totale degli iscritti. Nel dettaglio, 1.377 (il 69%) frequentano le scuole dell'infanzia statali e 611 (il 31%) quelle non statali. Il 78% (1.553) proviene da Paesi che non fanno parte dell’Unione Europea, mentre il 22% (435) da Paesi dell’Unione Europea. Rispetto all’anno precedente gli stranieri sono aumentati di 117 unità (+6,25%).

SCUOLE DI ISTRUZIONE PRIMARIA
Nell'anno scolastico 2019/20 le scuole di istruzione primaria presenti sul territorio provinciale sono 105, come lo scorso anno. Di queste, 97 sono statali ed 8 non statali, gestite da enti privati laici o religiosi.
Gli iscritti sono 15.392 (8.079 maschi e 7.313 femmine). Suddividendo gli iscritti tra scuole statali e non statali si ha che 14.279 studenti, il 93%, sono iscritti alle scuole statali (7.492 maschi e 6.787 femmine)  e 1.113 studenti, il 7%, sono iscritti alle scuole non statali (587 maschi e 526 femmine). Rispetto all’anno precedente gli studenti sono diminuiti di 309 unità (-2%), in linea con il calo dei residenti della stessa fascia d’età (-3,7%).
I ripetenti sono 59 e rappresentano lo 0,4% degli iscritti.
Gli alunni che presentano una disabilità sono 794, il 5% degli iscritti.
Gli stranieri sono 3.268 e rappresentano il 21% del totale. La maggior parte degli stranieri, precisamente il 79%, proviene da Paesi extra UE (2.569 studenti) mentre il 21% da Paesi dell’Unione Europea (699). Rispetto all’anno precedente gli studenti stranieri sono diminuiti di 121 unità (-3,6%).

SCUOLE DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI PRIMO GRADO
Nell’anno scolastico 2019/20 le scuole d’istruzione secondaria di primo grado in provincia di Cremona sono complessivamente 52, come lo scorso anno, 49 statali e 3 non statali.
Gli studenti iscritti sono complessivamente 9.860 (5.197 maschi e 4.663 femmine). Nel dettaglio, 9.403 studenti (il 95%) frequentano le scuole statali (4.942 maschi e 4.461 femmine) e 457 studenti (il 5%) le scuole non statali (255 maschi e 202 femmine). Rispetto all’anno precedente gli studenti sono aumentati di 178 unità (+1,8%), in linea con la crescita demografica dei residenti della stessa fascia d’età (+1,4%).
Gli alunni ripetenti sono 229 il 2,3% degli iscritti.
Gli alunni che presentano una disabilità sono 541, il 5,5% degli iscritti.
Gli stranieri sono 1.837 e rappresentano il 19% del totale iscritti. Il 76% degli alunni stranieri proviene da Paesi extra UE (1.404) ed il 24% da Paesi dell’Unione Europea (433). Rispetto all’anno prima gli stranieri sono diminuiti di 24 unità (-1,3%).

SCUOLE DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI SECONDO GRADO
Nell'anno scolastico 2019/20 gli studenti iscritti nelle scuole d’istruzione secondaria di secondo grado della provincia di Cremona sono 15.581 (8.135 maschi e 7.446 femmine), così ripartiti: 15.154 studenti (7.898 maschi e 7.256 femmine) nelle scuole statali e 427 studenti (237 maschi e 190 femmine) nelle scuole non statali. Rispetto all’AS 2018/19 il numero di iscritti non è cambiato (erano 15.582). Suddividendo ulteriormente gli iscritti in due gruppi, secondo la frequenza ai corsi diurni o serali, risulta che 15.455 studenti hanno frequentato i corsi diurni e 126 i corsi serali.
Gli studenti iscritti nelle scuole della città di Cremona sono 7.488 (48%), quelli di Crema 7.207 (46%), di Casalmaggiore 796 (5%), di Pandino 76 (0,5%) e di Soncino 14 (0,1%).
Suddividendo gli studenti per tipo di ordinamento, risulta che la maggior parte degli studenti frequenta i licei (45%) e a seguire gli istituti tecnici (37%) e quelli professionali (18%).
Distinguendo invece gli iscritti per genere, si nota che la maggior parte delle ragazze è iscritta ai licei (4.423, il 59%) mentre la maggior parte dei ragazzi agli istituti tecnici (3.793, il 47%).
I ripetenti sono 788, il 5% degli iscritti.
Gli studenti disabili sono 516, il 3% degli iscritti.
Gli stranieri sono 2.020, il 13% degli iscritti, a maggior parte dei quali proviene da Paesi extra UE (1.565, il 77%) e circa un quarto da Paesi dell’Unione Europea (455, il 23%). Rispetto all’anno prima gli studenti stranieri sono aumentati di 94 unità (+5%).

Regolarità e ritardi nel percorso di studi
Nell’anno scolastico 2019/2020, l’80% degli studenti iscritti (12.477) ha un percorso di studi regolare, ovvero è rispettata l’età teorica di frequenza, mentre il 15% (2.346) è in ritardo di un anno rispetto all’età teorica di frequenza ed il 5% (758) di due o più anni.

PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (IeFP )
A ottobre 2019, gli iscritti ai percorsi di Istruzione e Formazione Professionale organizzati presso le scuole secondarie di secondo grado statali (IIS “Stradivari”, IIS “Torriani”, IIS “Sraffa”, IIS “Romani”) sono 391.
Gli iscritti ai percorsi di istruzione e formazione professionale, organizzati presso gli operatori accreditati dalla Regione Lombardia (CR.FORMA-Cremona, CR.FORMA-Crema, ENAIP, IAL, Scuola Edile, Santa Chiara, ISPE, CFP Sant’Antonio Abate, CFP San Giuseppe, Ente di formazione Inchiostro-Soncino), sono invece 1.836. Rispetto all’anno prima gli iscritti ai corsi IeFP presso gli operatori accreditati sono aumentati di 60 unità (+3%).

Se si aggiungono agli iscritti delle scuole secondarie di secondo gli iscritti ai corsi IeFP organizzati dagli operatori accreditati, si ottiene un totale complessivo di 17.417 studenti, che sono quelli che nell’AS 2019/20 hanno frequentato percorsi di istruzione superiore in provincia di Cremona.

Concludendo, nell’AS 2019/20 la popolazione scolastica provinciale, ovvero gli iscritti a tutti gli ordini di scuola (dalle scuole dell’infanzia alle secondarie di II grado) ammonta a 51.056 studenti.

 

Per informazioni:
Email: ufficiostampa@provincia.cremona.it

Inserita il giorno 13-08-2021 nella sezione "Ufficio Stampa"