Censimenti

Censimenti

L'Istat ha avviato stagione dei "Censimenti permanenti" che vede la realizzazione di rilevazioni campionarie e continue, a cadenza non più decennale, ma annuale e triennale. A differenza dei censimenti del passato, i censimenti permanenti coinvolgono di volta in volta solo campioni rappresentativi di popolazione, imprese e istituzioni. Tuttavia la restituzione al Paese dei dati ottenuti è di tipo censuario, quindi riferibile all'intero campo d'osservazione.

Grazie all'integrazione di fonti amministrative con rilevazioni campionarie, è possibile garantire l'esaustività, l'aumento della qualità e della quantità dell'offerta informativa, il contenimento del fastidio statistico sui cittadini e gli operatori economici e la riduzione dei costi complessivi.

La strategia dei censimenti permanenti, coerentemente con le politiche di sviluppo europee e con il programma di modernizzazione dell’Istat, è estesa a tutte le aree tematiche: popolazione e abitazioni, imprese, istituzioni non profit e istituzioni pubbliche . Il  censimento dell'agricoltura, invece sarà condotto nel 2021 per l'ultima volta come un censimento generale decennale. Successivamente anche questo diventerà continuo.

I dati dei censimenti permanenti (Popolazione, Imprese, Istituzioni pubbliche e Istituzioni non profit) sono disponibili nel data warehouse dedicato.

i dati degli ultimi  Censimenti decennali si trovano ai seguenti link: il Censimento della Popolazione 2011 - Censimento dell' Agricoltura 2010 e Censimento dell'Industria e dei Servizi 2011.

 

Per informazioni:
Servizio Statistica
tel. 0372 406 515
e-mail: statistica@provincia.cremona.it