Vai al contenuto della pagina

Licenza Conto Proprio - Moduli

Ultimo aggiornamento 17-01-2023

 

CamionGialloIl trasporto di cose in conto proprio è tale se eseguito per esigenze proprie, quando concorrono tutte le seguenti condizioni:

L'esercizio dell'autotrasporto di cose per conto proprio è subordinato al possesso di apposita licenza rilasciata dall'Amministrazione Provinciale, competente per territorio, cui va indirizzata la domanda di rilascio.

Se l'attività di autotrasporto di cose in conto proprio è effettuata con un autoveicolo fino a 6 tonnellate di massa complessiva non occorre la licenza.
La richiesta di licenza con la documentazione allegata deve dimostrare che le esigenze del richiedente, e l'attività svolta, giustifichino l'impiego del veicolo del tipo e della portata indicati.

La licenza indica anche le cose o le classi di cose autorizzate al trasporto (scarica i file con i codici Istat: Elenco Attività Economiche e Elenco Cose e Classi di cose).
L'elencazione è tassativa e il trasporto di cose non comprese nella licenza si configura come trasporto abusivo.

Per le imprese di nuova costituzione è consentito il rilascio di una licenza provvisoria della durata massima di 18 mesi.

La licenza è nominativa: se il veicolo viene ceduto, occorre il rilascio di una nuova licenza a nome del nuovo interessato.

Per l'immatricolazione del veicolo, la licenza dovrà essere presentata all'Ufficio Motorizzazione Civile.

La licenza è rilasciata per ogni singolo veicolo.

Per informazioni:
Ufficio Trasporto Privato
Via della Conca, 3 - 26100 Cremona
Dirigente: arch. Giulio Biroli
Responsabile: dott. Giorgio Rodighiero
Referente: Paolo Mombelli tel. 0372 406.541
Fax 0372 406.612
Email: trasportoprivato@provincia.cremona.it
PEC: protocollo@provincia.cr.it

 Vedi la scheda procedimento

Allegati: