Nuove norme per l'esercizio, il controllo, la manutenzione e l'ispezione degli impianti termici

La Giunta Regionale della Lombardia ha approvato la Delibera n. X/1118 “Aggiornamento delle disposizioni per l'esercizio, il controllo, la manutenzione e l'ispezione degli impianti termici”, pubblicata sul B.U.R.L. Serie Ordinaria del 30 dicembre 2013. Questo atto sostituisce la precedente DGR n. IX/2601/2011 e recepisce a livello regionale quanto stabilito dal Decreto del Presidente della Repubblica n. 74 del 16 aprile 2013. Le principali novità delle nuove Disposizioni partono dalle definizioni di impianto termico e del relativo ambito di applicazione, che portano a contemplare nella nuova regolamentazione tipologie di impianti precedentemente escluse, come gli apparecchi a biomassa installati in modo fisso e gli impianti per la climatizzazione estiva di potenza superiore a 12 kW. Inoltre la Regione si pone l’obiettivo di dotare ciascun impianto termico di una targa che renda inequivocabile l’individuazione dell’impianto, a beneficio delle operazioni di manutenzione e di ispezione. La targatura degli impianti agevolerà anche la realizzazione di analisi del parco impianti esistente sul territorio regionale, ai fini del miglior monitoraggio della qualità dell’aria e della costante diffusione degli impianti a fonte di energia rinnovabile. Il provvedimento prevede anche la trasmissione dei modelli dichiarativi esclusivamente attraverso la piattaforma informatica di CURIT (Catasto Unico Regionale Impianti Termici) - gestita da Finlombarda SpA - ed il coinvolgimento di tutti gli Enti Locali nell’utilizzo del Portafoglio Digitale, che consentirà in modo indifferenziato per l’intero territorio regionale di versare i contributi di competenza degli Enti Locali. Scarica il testo completo cliccando il link di seguito.

 

Per informazioni:
Email: impiantitermici@provincia.cremona.it

Inserita il giorno 20-01-2014 nella sezione "Impianti Termici"