Rapporto sul turismo in provincia di Cremona - Anno 2020

L'Ufficio Statistica della Provincia di Cremona ha pubblicato il "Rapporto sul turismo in provincia di Cremona" riferito all'anno 2020, anno della pandemia, in cui il settore del turismo è stato pesantemente influenzato dalle restrizioni imposte a livello nazionale e regionale.
Nel rapporto vengono analizzati i movimenti turistici generati in provincia, nelle città di Cremona, Crema e Casalmaggiore e nelle tre aree (cremonese, cremasco e casalasco). Nel dettaglio, gli arrivi, pari a 87.055, sono diminuiti rispetto all’anno prima del 62% (-141.223) ed i pernottamenti, pari a 194.583, del 50% (-196.855). I mesi in cui si sono registrati più arrivi e pernottamenti non sono stati, come gli scorsi anni, quelli primaverili e autunnali, ma i mesi di ottobre e di gennaio. La maggior parte dei clienti registrati nelle strutture ricettive erano di nazionalità italiana (82%) e solo in minima parte straniera (18%). Rispetto al 2019, a fronte di una diminuzione complessiva degli arrivi del 62%, i clienti italiani sono diminuiti del 50% (-72.447) e quelli stranieri dell’82% (-68.776). Anche i pernottamenti, diminuiti complessivamente del 50%, hanno visto calare del 37% (-92.185), i pernottamenti degli italiani e del 73% (-104.670) quelli degli stranieri.
Le analisi prendono avvio dai dati provvisori delle indagini ISTAT “Consistenza delle strutture ricettive” e “Movimento dei clienti negli esercizi ricettivi”, che rappresentano la principale fonte di informazione sul turismo disponibile in Italia.
Per approfondire l'argomento sono stati elaborati anche i dati raccolti dall'Infopoint del Comune di Cremona, sulle caratteristiche dell’utenza.
 

Per informazioni:
Michela Dusi
Corso Vittorio Emanuele II, 17
Tel. 0372 406515
Email: statistica@provincia.cremona.it

Inserita il giorno 29-06-2021 nella sezione "Dati socio-economici"